Come si scegli la destinazione dei fondi?

Una delle funzioni principali del Comitato Genitori è quella di raccogliere fondi da destinare alla scuola.

La gestione di questi fondi non è semplice perchè potrebbe causare polemiche o discussioni tra gli stessi genitori.

Vi illustro quali sono state le linee guida finora e che rimarranno tali fino al rinnovo dell'attuale direttivo. Ciò non toglie che siamo sempre aperti a qualunque confronto e suggerimento. Potete scriverci, telefonarci o, ancora meglio, partecipare ai nostri incontri aperti dove cerchiamo di rendere partecipi del nostro ambizioso progetto tutti i genitori che vogliono essere una parte attiva in questa esperienza fondamentale dei nostri figli.

Prima della creazione del comitato non c'era nessun responsabile per la gestione dei fondi e questo ha causato senza volere una sorta di immobilismo che ha fatto sì che fossero accantonati fondi senza utilizzarli pienamente.

In passato i fondi sono stati comunque devoluti alla scuola per l'acquistao di materiale didattico e per varie attrezzature (LIM, ecc..)

A nostro parere non era giusto fare passare tempo tra la raccolta e l'uso dei fondi. Se si raccolgono dei fondi questi VANNO usati, non tenuti da parte e soprattutto TUTTI devono sapere come sono stati spesi.

Al momento, non avendo ancora un referente diretto con le insegnanti, abbiamo optato per destinare i fondi ad attrezzature che siano fruibili dal maggior numero di alunni possibile. In quest'ottica sono stati acquistati strumenti musicali (tutte le classi svolgono musica), le stampanti (tutte le classi le adoperano per stampare schede e altro)  e i tablet che gireranno tra le varie classi che ne faranno richiesta.

Abbiamo ora chiesto ufficialmente alle maestre una "lista di priorità" che sia condivisa da tutte loro in modo da sapere come destinare i fondi in futuro.

Non vogliamo e non possiamo accettare una richiesta da ogni classe per un'esigenza specifica altrimenti nascerebbero gioco forza delle discussioni per decidere dove investire i fondi limitati che potremmo avere. 

Molti di noi si impegnano per aiutare gratuitamente la scuola e essere coinvolti in polemiche sull'uso dei fondi faticosamente raccolti non è quello che vorremmo subire.

Seguiremo tassativamente le priorità date dalle insegnanti collegialmente.

Se non fosse possibile riuscire ad avere una lista condivisa decideremo come usare i fondi in un incontro aperto come quelli che facciamo periodicamente a cui sono SEMPRE invitati tutti i genitori che vogliano dare una mano.

Per qualsiasi dubbio o domanda potete sempre scriverci a info@comitatogenitorimontecchio.it o partecipare a uno dei nostri incontri

Abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti per far funzionare questo nostro progetto ambizioso, anche di te!