Presidente

Luciano Ferrari

Vicepresidente

Marco Marasco

Segretario

Silvia Brozzi

Tesoriere

Eliana Boassa


Cos’è il Comitato Genitori Montecchio ? ( abbreviato CGM )

E’ un comitato democratico per consentire a tutti i genitori dell’Istituto Comprensivo di Montecchio E. di partecipare attivamente alla vita scolastica.Il comitato vuole essere un organismo di collegamento tra i genitori , i rappresentanti d’istituto e l’istituto stesso

Da chi è composto ?
E’ composto in genere dai rappresentanti di classe dei genitori, ma nel nostro caso è aperto a tutti i genitori che hanno i figli iscritti all’ IC  e che richiedono di farvi parte. L’unico impegno è accettare e sottoscrivere lo statuto ( le regole che ci siamo imposti )

Cosa fa il comitato ?
Il comitato può fare osservazioni, proposte, sostenere iniziative inerenti la vita scolastica e sottoporle all’attenzione del Consiglio di Istituto. Attenzione , il CGM non ha potere decisionale ,ma funzione propositiva nell’interno del proprio istituto  in quanto organismo  riconosciuto in ambito scolastico dall’artic  15  comma 2del Decreto Legislativo 297\74 del 16 aprile 1994 n 297

Quali sono le iniziative che già coinvolgono i genitori dei tre ordini scolastici ?
Innumerevoli sono le iniziative svolte dai genitori dei tre ordini scolastici negli anni. La più conosciuta è forse  la festa di fine anno scolastico delle elementari. Ma tante altre cose, tra le quali lotterie , solidarietà nei confronti di casi particolari e per ultimo  non come importanza cito anche il carnevale a Montecchio. Tutte iniziative che coinvolgono i genitori dei vari ordini scolastici

Se tante cose vengono fatte ,allora perché dare vita al CGM ?
Come scritto , tante cose sono state fatte. Tanti problemi affrontati, ma sono sempre momenti specifici od occasionali. Il CGM si propone di dare continuità ed essere un punto di riferimento permanente durante tutto l’anno scolastico. Ma lo scopo principale del CGM è fare partecipare il più possibile i genitori alla formazione ed alla educazione dei propri figli informando di quello che succede in ambito scolastico e promuovendo iniziative , affrontare problematiche che possano migliorare la qualità della nostra scuola


Come funziona il passaggio delle informazioni?

Fondamentale per il funzionamento del Comitato e per rendere partecipi tutti i genitori della vita scolastica dei nostri figli è la condivisione delle informazioni.

Per riuscire a fare ciò è necessario creare un vero e proprio "Albero delle Informazioni" che permetta a genitori, scuola e comune di parlarsi. Tante cose importanti che sono state fatte sono state apprezzate poco solo perchè non gli è stato dato il giusto risalto.

 Al momento per la scuola primaria abbiamo raccolto telefoni e mail dei rappresentanti di tutte le classi in modo da creare un gruppo whatsup per la condivisione delle notizie di interesse generale in modo che tutte le classi possano essere raggiunte dal messaggio.

Siamo molto soddisfatti di come stia migliorando la comunicazione, la strada è quella giusta!

E' attiva inoltre la nostra newsletter a cui tutti sono invitati ad iscriversi (basta inviare una mail a info@comitatogenitorimontecchio.it) per rimanere aggiornati. Su facebook è stato creato il nostro Gruppone che conta già più di 300 membri. Incontri aperti sono organizzati regolarmente per potersi vedere in faccia e discutere di persona. Insomma le possibilità di far sentire la propria voce e le proprie idee sono numerose, speriamo vogliate darci una mano!




Perchè dovrei partecipare attivamente nel Comitato?

Per far si che tutto quello che sta nascendo non vada perduto è molto importante che chiunque abbia la possibilità e la voglia dia una mano. Non è richiesto assolutamente un impegno elevato e ogni singolo minuto dedicato a tutti noi sarà apprezzato. Quello che desidereremmo che accadesse è il riuscire a passare a quanti più genitori possibili i contatti, le esperienze e i consigli riguardo a quello che piano piano stiamo scoprendo noi stessi. Sapere a chi chiedere notizie per disservizi, sapere cosa c'è da fare per organizzare la festa di fine anno, sapere chi può sapere cosa serve alle maestre o ai professori, sapere come risolvere i problemi...sono tutte cose che stiamo faticosamente scoprendo facendo probabilmente anche alcuni sbagli. Questo patrimonio di informazioni è quello che vorremmo che non andasse sprecato. I nostri figli cresceranno e ci dovrà essere sempre qualcuno che possa prendere il posto di chi lascia per semplice ragioni anagrafiche altrimenti tutta la nostra comunità avrà perso un progetto importante e il nostro impegno sarà stato inutile. Quello che cerchiamo di fare non serve solo per migliorare la vita scolastica dei nostri figli, ma abbiamo l'ambizione di credere che servirà a quelli che verranno dopo di noi. Nessuno degli attuali membri attivi si conosceva prima di intraprendere questo progetto e quindi anche se non ci conoscete personalmente scriveteci e vi inviteremo anche alle riunioni operative che svolgiamo regolarmente. Più siamo meno gravoso sarà l'impegno di ognuno e più facilmente il progetto avrà successo. Inoltre è una cosa molto divertente "fare" qualcosa insieme!